Foto: Manuel Kovšča

MATEJA BENEDETTI

Una stilista Slovena e la sua maison di lusso ecologicamente sostenibile

Dietro ognuna delle mie collezioni Benedetti Life si cela un messaggio rivolto alle specie animali e ai tipi di piante messe in pericolo dall’uomo.

La valle rosata o valle delle rose. Il nome stesso rimanda a un luogo ideale per una persona che ama vivere a stretto contatto con la natura. Proprio per questo Mateja Benedetti ha scelto una parte della periferia di Lubiana come luogo ideale in cui vivere e creare. La stilista slovena ha deciso di dedicarsi ad una moda che sia ecologicamente sostenibile ma che non per questo debba rinunciare al lusso. Ed è proprio dalla natura che attinge le idee per il suo brand Benedetti Life, vedendo in Madre Natura l’artista più creativa del mondo.

La sua carriera ha avuto inizio lavorando come costumista per diversi teatri e varie compagnie operistiche. In 20 anni di attività le sono stati attribuiti numerosi riconoscimenti per la sua creatività e per il forte carattere innovativo dei suoi lavori. Nel corso della sua straordinaria carriera da costumista non ha mai mancato di far vedere la sua immensa passione per una moda sostenibile. E l’ha fatto attraverso l’utilizzo di tessuti sostenibili ricavati, ad esempio, da mele, ananas, legno, bottiglie di plastica riciclate…

Il 2014 è l’anno in cui hanno avuto inizio le prime sperimentazioni nella moda con la creazione di un primo marchio a basso impatto ecologico. Un brand che, in soli dodici mesi di vita, fu selezionato da Vogue Italia come uno dei 20 marchi di abbigliamento eco-freindly più innovativi del mondo. Nel 2017 Mateja è entrata nella rosa dei cinque finalisti del Green Carpet Fashion Show, il prestigioso Oscar della Moda consegnato presso il Teatro alla Scala durante la settimana della moda di Milano. Le sue collezioni sono state presentate, riscuotendo un forte consenso di pubblico, a Milano, Parigi, Lubiana, durante la settimana della moda, alla Biennale 1618 sul Lusso Sostenibile di Parigi, alla High-end Fashion Conference in Kuwait e in molti altri posti ancora. Nel 2018, grazie ai successi raggiunti, è stata nominata personaggio femminile dell’anno in Slovenia, e nello stesso anno è stata insignita dei premi Positive Luxury e Big see.

Nel corso della sua carriera ha collaborato con numerose riviste riconosciute a livello mondiale: Vogue Italia, International Vogue, Vogue Brasile, Vogue Germania, Book Sposa, Collezioni, L’Officiel, Rendez-Vous de la mode, Collezioni TRENDS, ELLE, Glamour, Grazia, Luxiders, Ufashon, Cosmopolitan, Gloria, The Calvert journal, The Issue Magazine… Le sue collezioni, inoltre, sono state presentate, riscuotendo un forte consenso di pubblico, a Milano, Parigi, Lubiana, durante la settimana della moda, alla Biennale 1618 sul Lusso Sostenibile di Parigi, alla High-end Fashion Conference in Kuwait e nel 2019 persino alla Los Angeles Fashion Week, la prima settimana della moda vegana organizzata nel mondo.

Scaricate ACI N° 1

All’interno dell’edizione completamente gratuita e in formato digitale potrete trovare il resto degli articoli insieme a tanti altri intereressantissimi contenuti.

SCARICARE PDF