Foto: Archivio dell’ACI

IL NUOVO ACI MARINA di ROVIGNO

Il più grande investimento nella storia dell’ACI

I lavori al più moderno marina – e per molti anche il più bel porto del diportismo nautico dell’Adriatico – che con le soluzioni tecnologiche e il massimo standard del design starà al fianco delle destinazioni mondiali d’élite, sono stati portati a termine. Con piacere pubblichiamo la notizia all’ inizio di aprile ha fatto il suo ingresso nel rinnovato ACI marina di Rovigno il primo yacht con contratto d’ormeggio annuale, segnando in tal modo l’inizio dell’attività del porto. Il marina è aperto sia per le imbarcazioni sull’ormeggio annuale sia per quelle in transito.

L’identità visiva del Marina non è l’unica cosa ad aver subìto un cambiamento radicale a Rovigno. In effetti, quelle che inizialmente erano delle pure e semplici intenzioni sono state adesso trasformate in realtà; è stata portata a termine una vera e propria svolta sistematica per quanto concerne l approccio al turismo nautico, all’offerta del Marina e ai servizi da offrire ai diportisti. L’intero nuovo progetto è pervaso da una nota di esclusività verso ogni dettaglio che, considerato l’invidiabile slancio turistico che Rovigno sta vivendo negli ultimi dieci anni, è un qualcosa che la città «esige» e merita.

La costruzione del nuovo ACI Marina di Rovigno rappresenta un notevole passo avanti negli standard del turismo nautico in Croazia. L’ eccellente design, le più innovative soluzioni tecnologiche, l’alto livello del Tailor Made che contraddistingue i servizi sia tecnici che ristorativi offerti dal Marina, sulla scia delle più moderne destinazioni nautiche one stop shop, si sposano perfettamente con una destinazione che si sta sviluppando a ritmi particolarmente sostenuti.

Standard elevatissimi del servizio nautico

Tutti coloro che sono stati coinvolti nel progetto relativo al nuovo marina esprimono un forte sentimento di soddisfazione per aver preso parte alla realizzazione di un progetto i cui preparativi sono andati avanti per anni ma che poi han visto la sua realizzazzione proprio in una destinazione come Rovigno.

« La maggior parte dei marina del gruppo ACI è stata costruita quando gli standard del turismo nautico erano profondamente diversi. Oggi il mercato nautico è molto più esgente, le barche sono decisamente più grandi e il numero delle imbracazioni adibite a charter aumenta sempre di più di stagione in stagione. Questa ricostruzione risponde anche alle richieste del mercato, e non è un caso che sia avvenuta proprio qui, a Rovigno, che insieme a Dubrovnik, costuituisce il fiore all’occhiello del turismo croato. I piani regolatori ci hanno permesso di avviare la ricostruzione del marina locale e di portarlo al livello più alto previsto dalla categorizzazione dei porti tursitici. Considerando l’importanza di Rovigno come destinazione e la poszione sul mercato del suo ACI marina, abbiamo valutato che la cosa migliore da fare era di andare verso la diminuzione delle banchine non molto lunghe ed indirizzarsi, al contrario, verso un processo di ottimizzazione della capacità ricettiva delle banchine in modo tale da poter rispondere allle esigenze e agli standard attuali del mercato.

Scaricate ACI N° 1

All’interno dell’edizione completamente gratuita e in formato digitale potrete trovare il resto degli articoli insieme a tanti altri intereressantissimi contenuti.

SCARICARE PDF